IT
Lavora con noi

Serenissima Ristorazione: “Donne, prendetevi cura di voi stesse anche a tavola”

Uno stile di vita sano è il giusto regalo che ogni donna dovrebbe farsi quotidianamente. Venerdì 8 marzo è la giornata mondiale della donna e in occasione di questa data è bene ricordare ancora una volta quanto un’alimentazione varia, ricca ed equilibrata sia presupposto di una buona salute. Tra i valori che contraddistinguono Serenissima Ristorazione primeggia la divulgazione di una corretta educazione alimentare, in tutte le sue accezioni. A tal proposito, l’azienda vicentina si è concentrata sulle donne, sempre di corsa, indaffarate tra lavoro e famiglia, che spesso non hanno tempo da dedicare a loro stesse e alla cura della propria salute. Il “menu D”, a loro dedicato, vuole essere uno spunto di riflessione per capire gli alimenti più idonei dal punto di vista nutrizionale e ricchi di tutte le sostanze necessarie nelle diverse fasi della vita. Serenissima Ristorazione si sofferma sugli alimenti ricchi di folati, omega 3, iodio e fibre. Per quanto riguarda i folati, troviamo: verdura a foglia larga, cereali integrali, legumi, kiwi e fragole; questi sono imprescindibili durante la gravidanza, funzionali al corretto sviluppo del bambino. Durante la gestazione, infatti, è opportuno curare al massimo l’alimentazione, per non inficiare sulla salute del nascituro. In particolare, la dieta deve essere il più possibile varia, basata su alimenti freschi e di stagione. Si devono prediligere carboidrati complessi, a discapito degli zuccheri semplici, proteine magre e grassi insaturi, come l’olio extravergine di oliva. Tali macronutrienti sono essenziali per la donna, in quanto ricchi di omega 3, perché contribuiscono alla salute del cuore e nei primi sei mesi di gravidanza influiscono sullo sviluppo corretto del sistema nervoso del feto. Tra gli alimenti fonte di omega 3 vi sono: frutta secca, semi oleosi e pesci grassi, quali il salmone. Lo iodio, contenuto nel pesce marino, nel latte o nel sale iodato svolge invece una funzione regolatrice degli ormoni tiroidei, che giocano un ruolo fondamentale in fase di crescita e nel metabolismo energetico, ragione per la quale il sale andrebbe solo calibrato nelle giuste dosi e mai eliminato. Un’altra categoria da non dimenticare è quella degli alimenti ricchi di fibre, come cereali integrali, frutta e verdura, che comportano una riduzione dell’assorbimento di colesterolo e glucosio. La donna deve anche badare all’idratazione e bere almeno due litri di acqua al giorno, preferibilmente non gasata. Date tali linee generiche, Serenissima Ristorazione ha stilato un esempio di menù dedicato alla donna, bilanciato, ma allo stesso tempo gustoso. Come primo piatto propone del riso integrale con puntarelle, spinaci e zenzero, ottimo antinfiammatorio, digestivo e anti-nausea. In abbinamento, delle polpette di ceci, alici e limone accompagnate da cime di rapa, uvetta e pinoli, fonte di grassi insaturi. E per concludere con una buona dose di frutta l’arancia rossa, ricca di vitamina c, che influisce positivamente sul mantenimento della forma.

Articoli correlati

Serenissima Ristorazione: 5 pillole di Psicologia per aiutare i bambini a vivere serenamente questo periodo

Anche questa settimana il consueto appuntamento con le pillole di Psicologia di Serenissima Ristorazione, grazie ai consigli della Psicologa Dott.ssa Annunziata Lettiero su...

Le pillole della Dietista di Serenissima Ristorazione: impastare la pizza con i bimbi

In questi giorni si cerca di valorizzare tutte le attività che si svolgono in casa e una modalità per tenersi...