IT
Lavora con noi

Serenissima Ristorazione contro gli sprechi alimentari: il Convegno ASL di Novara

Il rappresentante di Serenissima Ristorazione Stefano Mercandino è intervenuto come docente al Convegno di Novara dedicato alla sicurezza alimentare e alla lotta agli sprechi.

“Ridurre gli sprechi nella filiera alimentare, donare le eccedenze e garantire la sicurezza alimentare”: questo l’ordine del giorno del Convegno che si è tenuto il 9 aprile 2019 a Novara, presso la Sala Consiliare della Camera di Commercio. Sotto la guida del Responsabile Scientifico Angelamaria Allegra (ASL Novara), l’incontro si è posto un obiettivo di interesse nazionale: discutere di sicurezza alimentare e di patologie correlate.

Si è iniziato con la normativa contro gli sprechi alimentari, la Legge Gadda n. 166 del 2016. Il provvedimento legislativo ha come finalità il limitare gli sprechi di prodotti alimentari (e farmaceutici), già a cominciare dalle fasi di produzione e trasformazione, fino alla distribuzione e somministrazione. La Legge non si limita a questo ma vuole anche favorire la riduzione dei rifiuti e sensibilizzare gli OSA (operatori socio-assistenziali) sulla questione, per porre l’attenzione sul ruolo fondamentale delle donazioni delle eccedenze. Il Convegno ha avuto lo scopo di formare gli addetti al controllo ufficiale, in modo che possano contribuire alla riduzione degli sprechi nella filiera alimentare, ma ha voluto anche fornire loro altre nozioni utili sulle modalità per la corretta manipolazione degli alimenti donati.

Serenissima Ristorazione si è già da tempo attivata in prima persona per dare un importante contributo alla riduzione degli sprechi: la società vicentina guidata dal Presidente Mario Putin agisce concretamente attraverso donazioni, raccolte settimanali nelle scuole e altre iniziative tematiche per sensibilizzare i propri consumatori.

Tra i docenti del Convegno è intervenuto anche Stefano Mercandino, Tecnico dei Servizi di ristorazione Alberghiera presso Serenissima Ristorazione. L’esperto si è occupato di illustrare l’esperienza diretta della società in merito al donare “in sicurezza” nelle mense pubbliche e private: agire secondo protocolli certi, per ridurre gli sprechi e garantire la sicurezza alimentare, è possibile. L’intervento si è focalizzato sulla realizzazione di progetti destinati al recupero del cibo e alla lotta allo spreco nella ristorazione collettiva. Gli altri relatori hanno approfondito invece gli aspetti giuridici e socio-economici legati alla Legge Gadda, i processi produttivi e le vecchie e nuove tecnologie per la produzione degli alimenti, e si sono occupati del ruolo di OSA e associazioni caritatevoli.

Articoli correlati

Le pillole della Dietista di Serenissima Ristorazione: il gioco della “scatola magica”

Questa settimana, per la rubrica dedicata alle pillole della Dietista, Serenissima Ristorazione ha chiesto consiglio alla Dott.ssa Alice Facco, specialista del...

Serenissima Ristorazione: 5 pillole di Psicologia per aiutare i bambini a vivere serenamente questo periodo

Anche questa settimana il consueto appuntamento con le pillole di Psicologia di Serenissima Ristorazione, grazie ai consigli della Psicologa Dott.ssa Annunziata Lettiero su...